Vino e cantine:
come crearne una in casa in poche semplici mosse

Curiosità sul Vino 24 feb 2022

Sei un vero appassionato di vini e ti piacerebbe ricreare in casa il fascino e l’atmosfera delle migliori enoteche? Ecco allora alcuni consigli pratici per allestire una cantina personale a regola d’arte.


Scelta dell’ambiente giusto


Vino e cantine Come crearne una in casa

Per te che sei un vero appassionato di vini ed hai intenzione di allestire in casa la tua cantina personale, la prima cosa sulla quale dovrai concentrarti è la scelta del posto giusto, il quale dovrà essere al tempo stesso accattivante dal punto di vista estetico ed in grado di ottimizzare i processi di conservazione del vino, impedendo che lo stesso si deteriori.

A tal fine, non è tanto indispensabile disporre di superfici spaziose quanto di ambienti che rimangano il più possibile isolati rispetto a quelle che sono le più comuni attività quotidiane come soggiorno e sala da pranzo, al fine di evitare che gli aromi degli alimenti vadano ad interferire con quelli dei vini e che eventuali macchinari con le loro vibrazioni danneggino le tue preziose bottiglie.

Per importanti problematiche relative a temperatura di conservazione e tasso di umidità, lo spazio ideale sarebbe dunque un seminterrato o scantinato ma in mancanza può andar bene anche un garage od un qualsiasi altro spazio vuoto.

I fattori da considerare per allestire una cantina perfetta


Vino e cantine Come crearne una in casa

Una volta scelto l’ambiente giusto, l’ulteriore passo consiste nell’assicurarsi che esso presenti determinate caratteristiche indispensabili per la corretta conservazione dei tuoi vini. A tal proposito i fattori principali da tenere in considerazione, riguardano la temperatura ed il tasso di umidità.

La temperatura è senza dubbio il più importante aspetto da curare e deve costantemente essere monitorata mediante l’uso di un termometro in modo tale da poter apportare le dovute modifiche all’allestimento dell’ambiente in caso di necessità. Deve oscillare tra i 10 e i 14 gradi durante tutto il corso dell’anno al fine di evitare deterioramenti delle qualità dei vini in caso di temperature troppo elevate o al contrario fenomeni di congelamento in caso di temperature troppo basse.

Il tasso di umidità dal canto suo, è fortemente influenzato dalla temperatura dell’ambiente e deve essere anch’esso costantemente monitorato mediante l’uso di un igrometro che ne attesti il permanere intorno all’80% durante tutto il corso dell’anno.

Altri importanti aspetti da tenere in considerazione, riguardano i livelli di areazione e di luminosità dell’ambiente. La tua cantina infatti, pur mantenendo una temperatura ed un tasso di umidità costanti, dovrà anche essere sufficientemente ventilata in modo da scongiurare il pericolo di formazione di muffe e cattivi odori in grado di danneggiare le qualità dei vini, mentre le tue bottiglie non dovranno essere esposte alla luce, così da consentire ai vini di invecchiare in maniera ottimale.

Arredamento dell’ambiente e posizionamento delle bottiglie


Vino e cantine Come crearne una in casa

Per concludere nel migliore dei modi la realizzazione della tua cantina infine, sarà necessario ed opportuno concentrarsi anche sul design in modo da rendere la stessa accattivante e gradevole da un punto di vista estetico. La stessa andrà dunque dotata di appositi scaffali idonei alla perfetta conservazione ed integrità delle bottiglie e particolare attenzione andrà posta nella scelta del materiale degli stessi. A tal proposito sarà meglio optare per materiali legnosi, ottimi per la stabilizzazione del tasso di umidità, mentre sarà senz’altro da escludere l’utilizzo dei metalli a causa delle loro elevate proprietà di conducibilità termica.

Ricordati inoltre di posizionare orizzontalmente le bottiglie in modo da renderne ben leggibile l’etichetta ed incrementare il livello estetico dell’ambiente. Dedica infine i comparti inferiori agli spumanti e ai vini bianchi, che necessitano di temperature più basse e sistema i vini rossi negli scaffali superiori dove al contrario le temperature sono più alte, facendo particolare attenzione ai vini destinati all’invecchiamento, che dovranno anch’essi essere posizionati orizzontalmente ma con il collo leggermente rialzato.

Clicca qui per conoscere la cantina della Corte Dei Venti e scoprire altri segreti sulle migliori tecniche di conservazione dei vini!

Scopri le nostre offerte

Scopri i vini, le grappe e l'olio extravergine d'oliva della Corte dei Venti. Acquistali adesso ad un prezzo speciale sul nostro store online.

Acquista adesso
Vuoi Informazioni?
Invia adesso la tua richiesta.
info@cortedeiventi.com