Vino e formaggi:
come scegliere gli abbinamenti nel modo giusto

Curiosità sul Vino 20 apr 2022

Quante volte ti sarà capitato di aver organizzato una cena o un buffet con amici e parenti e di esserti trovato in difficoltà nella scelta dei vini da abbinare ai piatti da te preparati con tanta cura e dedizione? Vediamo allora insieme alcuni consigli utili su come abbinare nel modo giusto i vini ai nostri piatti e in particolar modo ai formaggi, per evitare alcuni degli errori più comuni e regalare ai nostri ospiti una serata veramente speciale.



L’importanza dell’esperienza nella scelta degli abbinamenti giusti


Vino e formaggi Come scegliere gli abbinamenti nel modo giusto

Quando si tratta di dover scegliere il vino da abbinare nel modo giusto ai nostri piatti, l’errore che più frequentemente molti di noi commettono, è quello di rimanere vittima dei classici luoghi comuni, secondo i quali ad esempio, con la carne è necessario servire un vino rosso, con il pesce un bianco, con il dessert uno spumante.

Se in linea generale molte volte ciò è vero, in realtà non sempre le cose stanno così e ogni volta sarebbe opportuna un’indagine preliminare per evitare di commettere errori che non permettono poi ai nostri ospiti di assaporare al meglio i piatti da noi preparati con tanto impegno.

In realtà, il saper abbinare nel modo giusto i vini alle pietanze, più che di regole ben precise è frutto dell’esperienza ma non per questo è necessario essere dei sommelier per ottenere comunque dei buoni risultati. Ciò non significa lasciarsi guidare dalle sensazioni o dalla convenienza ma seguire alcuni semplici e importanti accorgimenti che con il tempo renderanno le nostre scelte sempre più apprezzate.

Quanto detto vale a maggior ragione per i formaggi, specie in occasione di aperitivi e di buffet e nell’abbinamento dei quali molto spesso si commettono errori grossolani. Vediamo allora quelli che sono gli errori più comuni che sarebbe meglio evitare di commettere in quello che sembrerebbe un abbinamento semplice ma che poi di fatto non lo è.

Vino e formaggi: gli errori più comuni da evitare nella scelta degli abbinamenti


Vino e formaggi Come scegliere gli abbinamenti nel modo giusto

Gli errori che più comunemente molti di noi commettono nell’abbinare i vini ai formaggi sono essenzialmente due e se riusciamo ad evitarli saremo già sulla buona strada per deliziare al meglio i nostri ospiti.

Il primo di questi errori consiste nel proporre un solo tipo di vino, convinti che sia quello giusto e che di conseguenza debba piacere a tutti. Purtroppo molto spesso non è così e di fatto precludiamo ai nostri invitati la possibilità di operare una loro scelta in base a quelli che sono i gusti personali, rischiando così di regalare un’esperienza poco gratificante.

Si pensi al caso in cui serviamo un vino rosso convinti che sia la scelta giusta ma tra gli ospiti ce ne sono alcuni che non bevono vino rosso! Il consiglio è dunque quello di aprire sempre almeno una bottiglia di rosso e una di bianco, indipendentemente dai tipi di formaggi che andremo a servire e seguendo gli opportuni accorgimenti che tra poco andremo a svelare.

Il secondo errore assolutamente da evitare, è invece quello di abbinare vini e formaggi cercando di creare contrasti di sapori tanto fantasiosi quanto temerari, e che portano molti di noi a servire ad esempio un rosso strutturato con un formaggio delicato oppure un bianco delicato con un formaggio stagionato. Il rischio che si corre in questi casi è infatti quello di creare delle sensazioni ibride e poco gradevoli al palato, il quale invece ama esser deliziato con abbinamenti equilibrati e concordanti.

Vino e formaggi: consigli utili su come scegliere l’abbinamento giusto


Vino e formaggi Come scegliere gli abbinamenti nel modo giusto

Ricordati quelli che sono gli errori principali da non commettere nell’abbinare i vini ai formaggi vediamo allora come cercare di procedere nel migliore dei modi, ricordandosi inoltre di non esagerare nella proposta e di limitarsi ad un massimo di due o tre tipi diversi di formaggi che abbiamo comunque un comune denominatore di fondo:

  • Formaggi freschi: rientrano in questa categoria prodotti come la mozzarella, la crescenza e lo stracchino. In questi casi la scelta migliore sarà puntare su vini bianchi leggeri e profumati

  • Formaggi a media stagionatura: ne costituiscono importanti esempi l’Asiago, la fontina, la provola e la scamorza. Ottima in questo caso sarà la scelta di un vino rosso leggero, leggermente fruttato, oppure più corposo ma non troppo impegnativo.

  • Formaggi a lunga stagionatura: ne fanno parte il famosissimo parmigiano, il grana padano, il provolone e il caciocavallo: ecco allora che servirà un vino invecchiato e ben strutturato come il nostro Brunello di Montalcino!

  • Formaggi erborinati: vi rientrano ad esempio il gorgonzola e il roquefort. Perfetti saranno in questo caso i vini bianchi aromatici.


Clicca qui per conoscere le proposte della Corte Dei Venti e prenota subito la tua degustazione!

Scopri le nostre offerte

Scopri i vini, le grappe e l'olio extravergine d'oliva della Corte dei Venti. Acquistali adesso ad un prezzo speciale sul nostro store online.

Acquista adesso
Vuoi Informazioni?
Invia adesso la tua richiesta.
info@cortedeiventi.com