La barrique
Perché è così utilizzata nell’invecchiamento del vino

15 apr 2021

La barrique è una botte di legno particolare che consente l’affinamento di un vino per un periodo prolungato e il suo uso si perde nel corso del tempo fino ai giorni nostri, dove la sua importanza è fondamentale soprattutto per certi tipi di vini.

A differenza della botte classica, la barrique è forgiata in legno di Rovere che proviene da due zone distinte: rovere francese e rovere di Slavonia. Grazie al suo impiego per trasportare il vino, ci si è accorti che la particolarità del legno conferisce al vino degli aromi particolari ma non solo.

La peculiarità più importante del legno è la sua funzionalità: infatti il legno a contatto con il vino cede delle sostanze rendendo il suo sapore così particolare “barricato” e la struttura della barrique dona una perfetta micro ossigenazione modificando le qualità organolettiche del vino rendendo l’affinamento di una maggiore complessità e struttura rispetto alle classiche botte o contenitori di altro materiale.

barrique

Un’altra distinzione rispetto alla botte è nel processo di manifattura della barrique, che segue tre passaggi fondamentali: la provenienza del legno (come abbiamo visto), la stagionatura dello stesso (26, 34 o 48 mesi) e la tostatura. Quest’ultima è molto importante, poiché il legno viene immesso in forni in cui si surriscalda fino a 200 gradi permettendone la piegatura e creazione delle doghe che all’interno avranno una particolare conformazione a seguito della tostatura stessa, cosa che trasferisce al vino ulteriori proprietà organolettiche.

Quando assaggiate un vino, come ad esempio un buon Brunello di Montalcino, sappiate dunque che il suo affinamento è avvenuto in barriques per cinque anni ed è grazie a questo processo che potrete distinguere nel palato un trionfo di aromi e sapori del tutto particolari, frutto del passaggio dal legno al vino delle sue principali proprietà organolettiche.

Esistono diversi tipi di barrique a seconda della tipologia e quantità di vino che possono contenere, citiamo la Bordolese (capienza 225 litri), la Borgogna (228 litri) la Tonneaux (500 litri) e maggiormente vengono utilizzate per l’affinamento di vini rossi, che hanno una struttura tannica ben più consistente dei bianchi e si prestano molto quindi all’invecchiamento in legno.


Scopri le nostre offerte

Scopri i vini, le grappe e l'olio extravergine d'oliva della Corte dei Venti. Acquistali adesso ad un prezzo speciale sul nostro store online.

Acquista adesso
Vuoi Informazioni?
Invia adesso la tua richiesta.
info@cortedeiventi.com